fbpx

DAC7, Airbnb e Booking comunicheranno i dati di chi affitta

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Dal 1° gennaio 2023, la Direttiva n. 2021/514/Ue (Dac 7) ha introdotto una serie di corpose novità ed obblighi per le strutture ricettive e le locazioni turistiche, imponendo alle piattaforme digitali tra cui, ad esempio, Airbnb e Booking.com, di comunicare alle autorità fiscali numerosi dati di chi utilizza le piattaforme per commercializzare il proprio alloggio on-line.

Tra i dati che le piattaforme digitali sono tenute a comunicare al Fisco, spiccano sicuramente voci di una certa rilevanza come i redditi percepiti, i conti bancari e altri dati degli utilizzatori.

Insomma, una vera e propria rivoluzione, destinata ad avere molteplici conseguenze sul mondo del turismo ricettivo alberghiero ed extralberghiero!

Scopri di più sull’impatto della Dac 7 sulle strutture ricettive e sulle locazioni turistiche, su chi sono i destinatari della norma e quali dati vengono comunicati dalle piattaforme digitali – come Airbnb o Booking.com – alle autorità fiscali.

Leggi l’articolo completo in Area Soci.

Lascia un commento

Notizie Che Potrebbero Interessarti

Chi Siamo

ABBAV è la più grande community di Host presente in Veneto e riunisce i gestori di Bed & Breakfast, Locazioni Turistiche, Guest House e di altre forme di ricettività alternativa. 

seguici sui social
sede

Via Orlanda 250 – Tessera, Venezia

Contattaci

041-5415119

info@abbav.it