Targhe di Classificazione

B&B, Alloggi Turistici e altre strutture ricettive classificate

In Veneto è obbligatoria, per tutte le strutture ricettive classificate, l’esposizione di una targa che riporti il simbolo distintivo ed il numero di leoni assegnati a ciascuna struttura ricettiva.

L’obbligo di esposizione è stato disposto con legge regionale n. 11 del 14 giugno 2013, all’art. 31 e consegue alla procedura di classificazione a cui sono assoggettate tutte le strutture ricettive in fase di apertura.

La classificazione è una procedura volta ad assicurare uno standard qualitativo dell’offerta turistico-ricettiva in Veneto.

Attraverso questa procedura obbligatoria, le strutture ricettive ottengono la c.d. “classificazione“, con l’attribuzione di un punteggio espresso in “leoni“. A seconda dei requisiti rispettati dalla struttura, i leoni attribuiti saranno in misura variabile da 2 fino ad un massimo di 5. Un po’ come le stelle per gli alberghi!

Prezzo: € 32,79 + iva – fondo bianco (in offerta)

Classificazione: dove trovarla

La classificazione è una delle pratiche (assieme alla SCIA) richiesta per l’apertura di una struttura ricettiva in Veneto.

Se hai un B&B, una Guest House, una Casa Vacanze o un’Unità Abitativa ad Uso Turistico, quindi, devi aver necessariamente anche richiesto – magari tramite il tuo professionista – la relativa classificazione.

Attraverso questa procedura, la Regione Veneto ha assegnato alla tua struttura da 2 a 5 leoni, sulla base dei parametri stabiliti per definire uno standard qualitativo dell’offerta di strutture ricettive.

Con ogni probabilità, dunque, la tua classificazione è tra i documenti relativi all’apertura!

Dove e come esporre la targa di classificazione

La targa di classificazione deve essere affissa in modo ben visibile all’ingresso esterno dell’edificio.

In presenza di divieti di affissione comunali o della Soprintendenza, in deroga a quanto previsto, la targa di classificazione può essere affissa sulla porta di ingresso dell’appartamento.

Analoga deroga è prevista, in caso di edifici condominiali, in presenza di un divieto di natura condominiale.

Nei Centri Storici, come Venezia, è sempre raccomandabile verificare la presenza di eventuali divieti.

Prezzo: € 32,79 + iva – fondo bianco (in offerta)

Criteri per realizzare la targa di classificazione

Per ciascuna tipologia di struttura ricettiva classificata, la Regione Veneto ha stabilito, con specifico decreto, i criteri per realizzare la targa di classificazione

Tutte le targhe devono rispettare le seguenti caratteristiche:

  1. Dimensioni 24cm x 12,5cm (base x altezza), riducibile solo in presenza di carenza oggettiva nello spazio destinato all’esposizione
  2. Deve avere forma rettangolare
  3. Il materiale deve essere metallico o plastico
  4. Deve riportare la tipologia ricettiva ed il numero di leoni
  5. Deve riportare il simbolo costituito da un letto visto di profilo, sovrastato da un cuscino 

Dove acquistare le targhe conformi

La normativa regionale in materia turistica è piuttosto articolata e, spesso, è difficile trovare le indicazioni corrette su come fare o adempiere a determinati obblighi.

Nel caso delle targhe, tra i numerosi decreti che si sono susseguiti nel tempo, tra le modifiche alle dimensioni, tra le varie deroghe, gli operatori rischiano di commettere errori sanzionabili.

In ABBAV siamo convenzionati con una ditta specializzata nella realizzazione di targhe conformi, grazie allo studio costante – da parte nostra – della normativa.

Per acquistarle, clicca sul pulsante qui sotto!

Nota Bene: Fino al settembre/ottobre 2021, prima dell’entrata in vigore dei nuovi decreti, le targhe di classificazione dovevano avere una dimensione di 40cm x 21cm. Le targhe realizzate prima dei nuovi decreti, con dette dimensioni, restano valide. 

Prezzo: € 32,79 + iva – fondo bianco (in offerta)